Accedi

Recuperare la parola d'ordine

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Appena scoperto😳😳😳
Sab 19 Ott 2013, 11:44 pm Da Marcello Attack

» Ciao a tutti
Mar 20 Ago 2013, 9:06 am Da alfonso iannotta

» ALBO D'ORO FANTADUGENTA
Mar 06 Ago 2013, 6:32 pm Da Marcello Attack

» Punizioni divine
Ven 27 Mag 2011, 6:18 pm Da Marcello Attack

» PSP Sony Slim&Lite
Dom 20 Feb 2011, 2:41 pm Da Alfonso L'ortolano

» ****BENVENUTI****
Mar 24 Ago 2010, 1:02 pm Da massimozipspa

» 11/08/2010
Mer 11 Ago 2010, 10:58 am Da Marcello Attack

» La storia del Dugenta Calcio
Lun 03 Mag 2010, 11:19 am Da michele harley

» Pagelle (I voti di Barciccia)
Gio 26 Feb 2009, 7:16 pm Da Baloo

» Risultati e classifiche
Gio 26 Feb 2009, 7:15 pm Da Baloo

11/08/2010

Mer 11 Ago 2010, 10:58 am Da Marcello Attack

«Un uomo di genio non commette errori: i suoi sbagli sono l'anticamera della scoperta.»


James Joyce

Commenti: 0


Cronache delle partite

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cronache delle partite

Messaggio Da Baloo il Lun 15 Dic 2008, 11:12 pm

In questa sezione ogni domenica sera potete consultare la cronaca dell'incontro di giornata del Dugenta Calcio
avatar
Baloo
Portaborracce
Portaborracce

Maschile
Numero di messaggi : 94
Data d'iscrizione : 14.12.08
Età : 31
Località : Dugenta
Occupazione/Hobby : Giornalista
Umore : Dipende

Foglio di personaggio
lancio dadi:

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cronache delle partite

Messaggio Da Baloo il Lun 15 Dic 2008, 11:31 pm

RINASCITA SOLOPACA - ASD DUGENTA CALCIO 3 - 2

SOLOPACA: Nocera, Puzella(8'st Marotta), Ascierto, Pecchillo, Giordano, Vitale Giovanni, Viscusi(8'st Paolo Vitale), Casillo, Corbo, Farina(27'st Cusano), Cinelli Marcello. A disp. Cutillo, Di Meo, Iannucci. All. Armando Mauro
DUGENTA: Della Ratta, Aldi, Abbatiello, Delle Donne Emiliano, Gisondi Agostino, Di Meo(15'st Gisondi Giuliano), Tavini, Delle Donne Pasquale, Cinelli Giuseppe, Carofano(30'st Tortora), Vene. A disp. Selvaggio, Di Caprio, Dentino. All. Ottavio Moscatiello
ARBITRO: Merone di Nola
RETI: 8'pt Giuseppe Cinelli, 19'pt Marcello Cinelli, 27'pt Giuseppe Cinelli, 12'st Paolo Vitale, 17'st Casillo (rig.)
AMMONITI: Giordano, Viscusi e Corbo per il Solopaca, Aldi, Delle Donne Emiliano, Delle Donne Pasquale, Gisondi Agostino, Tortora e Gisondi Giuliano per il Dugenta.
ESPULSO: Marotta del Solopaca al 37'st per somma di ammonizioni
NOTE: Giornata piovosa, terreno di gioco in discrete condizioni, spettatori 100 circa.

SOLOPACA - Vera e propria impresa del Solopaca di mister Mauro, che riesce a superare in rimonta il Dugenta e a far sua l'intera posta in palio di un match decisivo per entrambe le squadre. Partita bella e ricca di gol quella vista a Solopaca, con una sfida nella sfida tra i due bomber più forti del campionato, ovvero, i fratelli Cinelli. Dal punto di vista del risultato ad avere la meglio è stato Marcello, ma per quanto riguarda la prestazione offerta, il fratello maggiore Peppe è risultato il migliore in campo, anche se i suoi gol non sono serviti ad un Dugenta che continua il suo periodo no in fase difensiva. La squadra di Moscatiello è passata in vantaggio per ben due volte, ma in entrambi i casi non ha saputo far tesoro dei gol di Cinelli e, complice i troppi errori, ha gettato al vento una partita quasi vinta. Il Solopaca di mister Mauro non ha impressionato a livello di gioco, anzi, ha sofferto il Dugenta per larghi tratti della gara e ha vinto la partita grazie all'harakiri a cui è andato incontro il Dugenta, una squadra abituata a farsi del male da sola. All'8' il Dugenta passa in vantaggio con un'azione da cineteca. Tavini recupera un pallone vagante a centrocampo e lancia Carofano che, con uno straordinario suggerimento al volo pesca la testa di Giuseppe Cinelli che, da grande bomber, realizza senza problemi. Il non saper gestire il vantaggio, caratteristica insolita del Dugenta di questa stagione, fa sì che il pareggio per il Solopaca sia un gioco da ragazzi. E il 19' quando un cross innocuo dalla sinistra carambola nell'area di rigore del Dugenta, Della Ratta non trattiene il pallone che finisce sui piedi di Marcello Cinelli per il facile pareggio, mentre la difesa ospite sta a guardare. Con il punteggio di nuovo in parità il Dugenta torna a fare il Dugenta e al 27' passa nuovamente in vantaggio. Splendida punizione a giro di Carofano, imprendibile per tutti tranne che per Nocera, ma sulla respinta corta dell'estremo difensore del Solopaca si avventa Peppe Cinelli che realizza. Il nuovo vantaggio del Dugenta è un duro colpo psicologico per il Solopaca, che azzarda una reazione, ma senza impensierire gli ospiti.Al contrario, il Dugenta va vicino al terzo gol con un gran tiro di Pasquale Delle Donne dal limite dell'area bloccato in due tempi da Nocera. Nella ripresa il Solopaca guadagna qualche metro, il Dugenta forte del vantaggio controlla, ma al 12' la partita cambia volto e padrone. Casillo batte forte una punizione sulla tre quarti offensiva, la palla vaga nell'area di rigore ospite, Della Ratta non la riesce a trattenere e il neo entrato Paolo Vitale pareggia da due passi. Subito il pareggio, la squadra di Moscatiello va in tilt, il Solopaca sulle ali dell'entusiasmo sa di poter vincere la partita. Al 17' Emiliano Delle Donne sbaglia un disimpegno nella propria area di rigore, la palla finisce tra i pedi di Corbo che va al contatto gamba a gamba con Agostino Gisondi, per l'arbitro è rigore. Sul dischetto si presenta Casillo che non sbaglia e corona la bella rimonta del Solopaca. Incredibile quello che è successo al Dugenta che tenta una reazione di orgoglio, ma il troppo nervosismo in campo e qualche problema fisico di troppo finiscono per produrre poco. Come se non bastasse Moscatiello perde anche Carofano, uno dei protagonisti del match, alla mezz'ora per infortunio. Nonostante tutto il Dugenta sfiora il pareggio per ben due volte con Cinelli e Giuliano Gisondi, con due bei colpi di testa da parte di Cinelli e Giuliano Gisondi che escono di un niente. Il Solopaca di mister Mauro vince una partita importantissima per lanciarsi nelle zone alte del campionato e lo fa con grande carattere e molta umiltà, caratteristiche che in questo momento servirebbero proprio ai ragazzi del Dugenta, abili nel guardarsi allo specchio, ma decisamente scadenti nella sostanza.
Emanuele Zuzolo
avatar
Baloo
Portaborracce
Portaborracce

Maschile
Numero di messaggi : 94
Data d'iscrizione : 14.12.08
Età : 31
Località : Dugenta
Occupazione/Hobby : Giornalista
Umore : Dipende

Foglio di personaggio
lancio dadi:

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cronache delle partite

Messaggio Da Baloo il Dom 21 Dic 2008, 8:38 pm

ASD DUGENTA CALCIO - PRO PIEDIMONTE 3 - 0
DUGENTA: Perna, Di Caprio(1'st Ragucci), Abbatiello, Delle Donne Pasquale, Gisondi Agostino, Di Meo, Aldi(37'st Selvaggio), Vene, Cinelli, Carofano, Gisondi Giuliano(14'st D'Antò). All. Ottavio Moscatiello
PIEDIMONTE: Vitelli, Costantini, Scassera(14'st Di Raia), Cusano, Landi, Carangelo, De Nicola, Della Rossa, Atzeni(6'st Gentile), Filetti, Mararese. A disp. Paterno, Boggia. All. Inglese
ARBITRO: Di Nobile di Avellino
RETI: 4'pt Delle Donne Pasquale (rig.), 32'st Carofano, 43'st Cinelli
AMMONITI: Di Meo, Di Caprio, Abbatiello per il Dugenta, Vitelli e Costantini per il Piedimonte
ESPULSO: Filetti del Piedimonte al 5'st per proteste
NOTE: Giornata fredda, terreno di gioco in discrete condizioni, spettatori 100 circa, partita condizionata dal forte vento.

DUGENTA - Il Dugenta regola in casa un non irresistibile Pro Piedimonte e ritrova tre punti utili per il morale della squadra. Partita non particolarmente ricca di emozioni, ma decisa da molti episodi significativi. Al 4' i padroni di casa passano in vantaggio. Giuliano Gisondi innesca con un bell'assist Cinelli che, lanciato verso la porta, viene atterrato in area da Costantini. Dal dischetto Delle Donne non sbaglia. Il rapido vantaggio del Dugenta rende scialba la partita, praticamente per una buona mezz'ora non si vede un tiro in porta, nè da una parte, nè dall'altra. Al 36' il Piedimonte potrebbe cambiare la propria partita con una traversa colpita da Della Rossa. Il Dugenta non rischia molto, ma ogni tanto si concede qualche amnesia e al 39' ringrazia Pasquale Delle Donne per un provvidenziale salvataggio sulla linea. Sul finire del primo tempo i locali si riaffacciano in avanti, bel colpo di testa di Cinelli, ma bella parata del portiere del Piedimonte Vitelli. Nella ripresa mister Moscatiello, non molto contento dei primi 45 minuti del suo Dugenta, prova a cambiare qualcosa a centrocampo inserendo il nuovo arrivato Ragucci. A spianare la strada al Dugenta, però, ci pensa Filetti del Piedimonte che al 5' viene espulso per proteste. In inferiorità numerica, il Piedimonte consegna la partita nelle mani del Dugenta, che inizia un vero e proprio assedio dalle parti di Vitelli. Solo una bella prestazione del portiere del Piedimonte rende il divario meno ampio. Al 20' Cinelli si trova di nuovo a tu per tu col portiere avversario e viene atterrato nuovamente. Sul dischetto si presenta proprio lui, ma Vitelli con una prodezza gli nega la gioia del gol. Il raddoppio è questione di attimi e al arriva puntualmente al 32'. Cinelli si improvvisa rifinitore e serve una gran palla al compagno di reparto Carofano che, prima mette a sedere il portiere con una finta, e poi realizza il 2-0.
Il Dugenta va ormai sul velluto, del Piedimonte nella ripresa nemmeno l'ombra e al 43' la prestazione dei locali viene coronata dal 9° sigillo stagionale di Cinelli. Il centravanti si invola tutto solo palla al piede verso la porta del Piedimonte e supera in bello stile Vitelli in uscita. E l'ultimo acuto del match, un match che regala serenità in casa Dugenta dopo una settimana tribolata, in parecchi sono andati via dopo la sconfitta di Solopaca, ma altrettanti ne arriveranno nei prossimi giorni per rafforzare la squadra. A fine partita mister Moscatiello è parso soddisfatto per il risultato, utile per prepararsi al meglio in vista del 2009. Il Pro Piedimonte rimane nei bassifondi della classifica, nonostante la campagna di rafforzamento fatta nel mercato di dicembre.
Emanuele Zuzolo
avatar
Baloo
Portaborracce
Portaborracce

Maschile
Numero di messaggi : 94
Data d'iscrizione : 14.12.08
Età : 31
Località : Dugenta
Occupazione/Hobby : Giornalista
Umore : Dipende

Foglio di personaggio
lancio dadi:

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cronache delle partite

Messaggio Da Baloo il Lun 12 Gen 2009, 1:39 am

ASD DUGENTA CALCIO - CLUB AMICI LUZZANO 2 - 1

DUGENTA: Perna, Aldi, Delle Donne Emiliano, Delle Donne Pasquale, Gisondi Agostino, Vene, Di Meo, Abbatiello, Cinelli, Carofano(20'st Ragucci), Gisondi Giuliano(10'st Di Caprio). A disp. Cuccaro, Taddeo, Iannucci. All. Ottavio Mascatiello
LUZZANO: Ciaramella Luigi, Viola Giuseppe, Massaro Antonio, Porrino, Massaro Domenico, Marsicano(1'st Iuliano), Amoriello Pasqualino, Viola Michele(10'st Viola Mirko), Massaro Antonio(15'st Massaro Marco), Ciaramella Francesco. A disp. Amoriello Giovanni, Massaro Giuseppe, Vicedomini. All. Porrino
ARBITRO: Buonanno di Caserta
RETI: 5'pt Cinelli, 12'pt Gisondi Giuliano, 30'st Massaro Marco.
NOTE: Giornata soleggiata, terreno di gioco in discrete condizioni, spettatori 100 circa.

DUGENTA - Il Dugenta raccoglie i primi tre punti del 2009 regolando in casa un ostico Luzzano, capace di andare in svantaggio di due gol dopo appena 12', ma caparbio nel rimanere in gara fino alla fine accorciando le distanze nella ripresa. Partenza a razzo degli uomini di Moscatiello, al 5' Giuliano Gisondi semina il panico lungo l'out di sinistra e serve a Peppe Cinelli la palla per il facile vantaggio. Il bomber del Dugenta realizza con un piattone preciso dal limite dell'area piccola e si conferma sempre piu capocannoniere del campionato grazie al suo decimo sigillo. L'attacco del Dugenta composto dal trio Gisondi, Carofano, Cinelli sembra in giornata e al 12' arriva il 2 - 0. Carofano inventa un assist spettacolare per Giuliano Gisondi che, con un preciso diagonale raddoppia. Il Luzzano non è sceso praticamente in campo e dopo la dura doccia fredda tenta di riorganizzare le idee, ma senza alcun pericolo per la porta di Perna. Al contrario, il Dugenta sfiora in ben tre occasioni il colpo del ko sempre grazie al solito trio. Nella ripresa si inizia a vedere a tratti il Luzzano che confeziona la prima occasione del match con Amoriello al 6', ma Perna blocca sicuro. Il Dugenta non gioca piu a ritmi elevati come nel primo tempo, ma sfiora altre due volte il gol prima con Delle Donne e poi con Vene. Il Luzzano però ha tanta grinta e voglia di far bene e quando meno te lo aspetti confeziona il gol che riapre la partita e rende infuocati gli ultimi 15'. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo per il Dugenta, la squadra ospite riparte molto bene in contropiede, la difesa dei locali si concede un black out e il neo entrato Marco Massaro si ritrova tutto solo davanti a Perna senza fallire la ghiotta occasione. Nelle ultime battute il Luzzano ci mette tanta foga, ma poche idee e il Dugenta sfiora il terzo gol proprio allo scadere con Di Meo che colpisce un palo. Vittoria di misura, anche se compensata da una buona prestazione, per la squadra di Moscatiello, che incamera tre punti utili in vista del recupero di mercoledì a bonea che potrebbe dare colore alla classifica del Dugenta in caso di vittoria. Il Luzzano riscatta almeno dal punto di vista dell'impegno e della corsa l'opaca prestazione di domenica scorsa contro il Piedimonte, anche se paga, e anche poco, la brutta prestazione del primo tempo, che ha visto il Dugenta dominare.
Emanuele Zuzolo
avatar
Baloo
Portaborracce
Portaborracce

Maschile
Numero di messaggi : 94
Data d'iscrizione : 14.12.08
Età : 31
Località : Dugenta
Occupazione/Hobby : Giornalista
Umore : Dipende

Foglio di personaggio
lancio dadi:

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cronache delle partite

Messaggio Da Baloo il Lun 19 Gen 2009, 1:32 am

MOIANO - ASD DUGENTA CALCIO 0 - 1

MOIANO: Ruotolo, Palma, Iuliucci, Buonanno, Vicedomini, Massaro, Ciervo(45'st Palma), Morzillo, Ferraro, Ruggiero(35'st Bernardo), Carbone(14'st Lanni). A disp. Bernardo, Falco, Pepe, Maglione. All. Michele Massaro
DUGENTA: Perna, Aldi, Abbatiello, Delle Donne Pasquale, Gisondi Agostino, Vene, Delle Donne Emiliano, Di Meo, Cinelli(43'st Ragucci), Carofano(45'st Taddeo), Gisondi Giuliano(18'st Pisaniello). A disp. Di Caprio, Iannucci, Melisi. All. Ottavio Moscatiello
ARBITRO: La Montagna di Nola
RETE: 42'st Cinelli
AMMONITI: Buonanno per il Moiano, Abbatiello, Delle Donne e Carofano per il Dugenta.
ESPULSO: Palma del Moiano al 13'pt
NOTE: Terreno di gioco in discrete condizioni, spettatori 100 circa.

MOIANO - Vittoria esterna in zona cesarini per il Dugenta, grazie ad un altro sigillo targato Peppe Cinelli. Partita a senso unico quella di Moiano, con gli ospiti padroni del gioco per larghi tratti, ma decisamente sfortunati sotto porta. Il Moiano recrimina molto per l'espulsione decretata dopo appena 13' a Palma, che ne ha praticamente condizionato tutta la gara. Nonostante tutto il muro difensivo del Moiano ha retto quasi per tutta la partita, grazie anche alle svariate occasioni sciupate dal Dugenta, che si è visto annullare due reti di Cinelli parse regolari. Il primo tempo è una girandola di occasioni per il Dugenta, la prima palla gol eclatante la sciupa proprio Peppe Cinelli al 24'. Al 32' bel cross di Emiliano Delle Donne dalla sinistra, la palla giunge dalle parti di Carofano, che tira al volo, ma non trova la porta di un soffio. Al 35' un sussulto di orgoglio del Moiano, con una bella sortita offensiva di Buonanno, che arriva al limite dell'area ospite e lascia partire un bel destro, di poco alto. Al 40' nuovo cross di Emiliano Delle Donne, stavolta per la testa di Cinelli, che sciupa incredibilmente. Nella ripresa l'andamento della gara non cambia, il Dugenta continua il suo tiro al bersaglio nella porta del Moiano senza trovare il giusto guizzo. Il Moiano cerca di arginare alla meglio le sfuriate offensive degli ospiti e ringrazia anche un bravissimo Ruotolo che con le sue parate tiene il punteggio ancorato sullo 0 - 0. Dopo 8' della ripresa il Dugenta si vede annullare il primo gol. Gisondi riceve palla nell'area del Moiano e tira in porta senza pensarci due volte, Ruotolo para e respinge sui piedi del ben appostato Cinelli che deposita in rete, ma nell'incredulità generale l'arbitro annulla per una posizione di fuorigioco del centravanti ospite.
Il Dugenta inizia ad innervosirsi perche cerca con insistenza il gol, ma non arriva e il Moiano in contropiede potrebbe far male, ma non ci riesce per qualche imprecisione. Il Dugenta ci prova altre due volte prima con Carofano e poi con Cinelli, ma Ruotolo si oppone. Al 35' l'arbitro annulla il secondo gol al Dugenta e sempre a Cinelli, poi al 42' quando meno te lo aspetti arriva la zampata giusta del bomber. Il neo entrato Pisaniello tira dal limite, Ruotolo respinge e Cinelli, ancora una volta ben appostato, manda in rete. Questa volta l'arbitro convalida la rete senza esitare e il Dugenta raccoglie tre punti in extremis che sono come oro colato per la propria classifica. Il Moiano si rammarica per il gol subito a pochi minuti dalla fine, ma c'è da dire che per quanto visto sul campo gli ospiti hanno meritato di vincere.
Emanuele Zuzolo
avatar
Baloo
Portaborracce
Portaborracce

Maschile
Numero di messaggi : 94
Data d'iscrizione : 14.12.08
Età : 31
Località : Dugenta
Occupazione/Hobby : Giornalista
Umore : Dipende

Foglio di personaggio
lancio dadi:

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cronache delle partite

Messaggio Da Baloo il Lun 26 Gen 2009, 2:23 am

ASD DUGENTA CALCIO -
MESSERCOLA 1 - 0





DUGENTA: Perna, Di Caprio,
Abbatiello, Ragucci, Gisondi Agostino, Vene, Tortora(15'st Pisaniello), Di Meo,
Cinelli(22'st Carofano), Dentino(40'st Gisondi Giuliano), Delle Donne Emiliano.
A disp. Taddeo, Cuccaro. All. Ottavio Moscatiello


MESSERCOLA: De Simone,
Miglione, Piscitelli Alfonso(38'st Piscitelli Pio), Piscitelli Antonio(5'st
Montano), Pesce, Cimmino, Pascarella, Ruotolo, Nardi, Tramintano, Valentino. A
disp. Iannotta. All. Marco Suppa


ARBITRO: Fabio Romano di
Avellino


RETE: Di Meo al 31'st


NOTE: Giornata piovosa,
terreno di gioco in discrete condizioni, spettatori 50 circa.





DUGENTA - Continua il buon
momento di forma del Dugenta, che infila la terza vittoria consecutiva dopo una
partita combattuta fino alla fine contro i quotati avversari del Messercola. Un
successo importante per l'undici di Moscatiello che, recuperi permettendo, si
porta nelle zone alte della classifica. Nonostante qualche assenza, il Dugenta
vince con una prestazione perfetta sotto tutti gli aspetti e ringrazia anche il
portiere Perna e il centrocampista Di Meo, protagonisti assoluti del match.
Partenza forte dei padroni di casa che al 3' sfiorano il vantaggio. Angolo
battuto da Emiliano Delle Donne e palla sulla testa di Cinelli che, non
inquadra di un soffio la porta. Il Messercola non sta a guardare e replica
pochi minuti dopo con un bel tentativo di Tramontano neutralizzato da Perna.
Tante le novità nell'undici odierno del Dugenta, tra queste, la prima
apparizione stagionale di Giovanni Dentino, infortunato dall'inizio della stagione.
E proprio Dentino al 22' a sfiorare il vantaggio con una splendida conclusione
da fuori area parata da De Simone. Ad ogni occasione dei padroni di casa, se ne
succede prontamente una per gli ospiti. Al 26' imprecisione della difesa locale
nell'applicare la trappola del fuorigioco e Tramontano del Messercola si
ritrova tutto solo davanti a Perna che, con una spettacolare uscita bassa,
salva la situazione nel migliore dei modi. La parte restante del primo tempo
scorre via senza grandi sussulti e in perfetto equilibrio tra le due fazioni.
La ripresa si apre con un brivido per gli ospiti, che rischiano di capitolare
sulla forte punizione calciata da Emiliano Delle Donne che si stampa sul palo
alla sinistra di De Simone completamente ipnotizzato dalla traiettoria del
tiro. All'8' Montano, neo entrato nelle file ospiti, si presenta davanti a
Perna, che lo blocca prontamente in uscita. La partita si fa particolarmente
elettrizzante, le due squadre alzano i ritmi, consapevoli che il pari
servirebbe poco ad entrambe e fioccano le occasioni da una parte e dall'altra.
Al 22' mossa azzardata di Moscatiello che rinuncia ai centimetri di bomber
Cinelli, per cercare di sfruttare la fantasia palla al piede di Carofano,
escluso a sorpresa dal primo minuto. Al 25' il Messercola sfiora il gol del
vantaggio, Tramontano sfrutta un pasticcio difensivo e con un pallonetto supera
Perna, ma è provvidenziale il recupero sulla linea di porta di Di Caprio e
Ragucci, che risolvono al meglio la brutta situazione. Al 31' l'azione decisiva
della gara. Ennesima discesa di Emiliano Delle Donne sulla sinistra, cross al
centro con palla che taglia tutta l'area di rigore e pesca Di Meo ben appostato
sul secondo palo per il tap-in vincente, con una conclusione al volo che si
infila nel sette dove nessuno può arrivare. Gol pesantissimo, quello del
centrocampista del Dugenta, uno di quei gol che può cambiare la stagione di una
squadra. Trovato il vantaggio al Dugenta non resta che amministrare il possesso
palla nell'ultimo quarto d'ora e il Messercola, colpito psicologicamente dal
gol, non riesce a creare più particolari pericoli alla porta difesa da Perna.
Finisce così, con il Dugenta a festeggiare una vittoria fondamentale per
rilanciare le proprie ambizioni di alta classifica e il Messercola amareggiato
per una sconfitta che brucia perchè il San Marco guadagna altri tre punti di
vantaggio. Grande soddisfazione espressa dalla dirigenza del Dugenta a fine
partita e tanti complimenti a mister Moscatiello, che si è preso più di qualche
rischio con l'undici schierato oggi, ma il risultato gli ha dato pienamente
ragione e se il Dugenta continuerà sulla strada dell'impegno e dell'umiltà
potrà regalarsi tante soddisfazioni.


Emanuele Zuzolo
avatar
Baloo
Portaborracce
Portaborracce

Maschile
Numero di messaggi : 94
Data d'iscrizione : 14.12.08
Età : 31
Località : Dugenta
Occupazione/Hobby : Giornalista
Umore : Dipende

Foglio di personaggio
lancio dadi:

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cronache delle partite

Messaggio Da Baloo il Dom 08 Feb 2009, 10:03 pm

REAL FRASSO - DUGENTA 2 - 2

REAL FRASSO: Merrone, Della Selva Vittorio, Di Biase(34'st Rossi), Calvano Stefano, Rainone(5'pt Frascadore), Izzo, Della Selva Vincenzo, Razzano, Calvano Giovanni, Lombardo, Vassallo. A disp. Viscusi Massimo. All. Pasquale Viscusi.
DUGENTA: Perna, Di Caprio(27'st Ragucci), Aldi, Delle Donne Pasquale, Gisondi Agostino, Vene, Gisondi Giuliano(4'st Cinelli), Di Meo, Pisaniello, Carofano, Abbatiello. A disp. Delle Donne Emiliano, Cuccaro. All. Ottavio Moscatiello
ARBITRO: Di Gennaro di Caserta
RETI: 25'pt Lombardo, 32'pt Di Meo, 19'st Della Selva Vincenzo, 45'st Pisaniello
AMMONITI: Calvano Giovanni e Razzano per il Real Frasso, Aldi e Cinelli per il Dugenta.
ESPULSO: Gisondi Agostino al 46'st per somma di ammonizioni.
NOTE: Giornata nuvolosa, terreno di gioco al limite della praticabilità, spettatori 150 circa.

FRASSO TELESINO - Pari in zona Cesarini nel derby tra il Real Frasso e il Dugenta. Risultato che alla vigilia in pochi si sarebbero immaginati, vista la miglior posizione di classifica degli ospiti, ma i padroni di casa hanno saputo sopperire all'inferiorità tecnica con una prestazione umile e di sostanza, che non ha lasciato scampo agli avversari e alla fine dei conti i padroni di casa avrebbero meritato la vittoria. Troppo brutta la prestazione del Dugenta per essere commentata, l'undici di Moscatiello scende in campo senza l'atteggiamento giusto e, la formazione rimaneggiata, questa volta non può essere un alibi valido. L'assenza di Cinelli dal primo minuto si è sentita anche oggi, ma in fin dei conti sono stati gli errori difensivi a condannare il Dugenta. Onore alla prestazione dei ragazzi di Viscusi, oggi agguerriti più che mai, stimolati dal derby e dalla brutta situazione di classifica e con la consapevolezza di aver sprecato molte occasioni per ottenere l'intera posta in palio. Il brutto atteggiamento del Dugenta si capisce fin dalle prime battute, infatti, al 1' Vincenzo Della Selva si ritrova già tutto solo davanti a Perna, che con un'uscita bassa provvidenziale salva il Dugenta. Al 24' gli ospiti tirano per la prima volta in porta con Di Meo da fuori area, ma Merrone para. Sulla ripartenza del Frasso la difesa del Dugenta sbaglia i tempi del fuorigioco e Lombardo insacca tutto solo davanti a Perna, per la gioia dei tifosi locali. Subito il gol, il Dugenta si sveglia dal letargo e al 28' sfiora il pari con Carofano. Bello il diagonale del fantasista dugentese, ma altrettanto bella la risposta in angolo di Merrone. Al 32' gli ospiti pervengono al pareggio. Punizione di Carofano dal limite e colpo di testa vincente di Di Meo. Al 36' il Frasso sfiora clamorosamente il vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo la difesa del Dugenta rinvia corto e la palla finisce tra i piedi di Vittorio Della Selva che, senza pensarci due volte lascia partire una sassata che si stampa sull'incrocio dei pali. Non è finita qui, appena un minuto dopo Vincenzo Della Selva è di nuovo a tu per tu con Perna, che anche stavolta con un'uscita perfetta gli strappa il pallone dai piedi. Nella ripresa, vista l'emergenza in attacco Moscatiello decide di rischiare l'acciaccato Cinelli per tentare di vincere la partita. Ma il solo Cinelli non può nulla perchè ad ogni palla persa dal Dugenta il Frasso si rende pericoloso rendendo palesi i limiti odierni degli ospiti. Al 6' bel tiro di Carofano di poco fuori. Poi al 19' su un contropiede perfetto il Frasso passa nuovamente in vantaggio. Stavolta Vincenzo Della Selva non sbaglia, mette a sedere tutta la difesa ospite, compreso Perna, e deposita in rete. Solo da questo momento in poi il Dugenta si rende conto della figuraccia, ma il Frasso rimane ormai sulle sue e concede pochi spazi, inoltre Izzo gestisce benissimo la difesa. Il Dugenta si tuffa in avanti per cercare di strappare il pareggio e ha due buone occasioni. La prima con Gisondi Agostino, che tira di sinistro dal limite, Merrone para, ma ha un'incertezza e il pallone sfuggitogli dalle mani piomba sul palo. Poco dopo ci prova l'asse Cinelli Carofano a scardinare la difesa locale, ma senza fortuna. Il Frasso accusa un pò di stanchezza e il Dugenta spinge sull'acceleratore trovando il pari nel 1' dei 5' di recupero. Triangolazione perfetta tutta di prima tra Pisaniello, Cinelli e Carofano con palla filtrante di quest'ultimo proprio per Pisaniello che con un tiro preciso pareggia. Il resto dei minuti di recupero scorre via tra le proteste per la doppia ammonizione a Gisondi. Finisce con un pari utilissimo al Real Frasso, soprattutto per il morale, la squadra di Viscusi oggi ha dimostrato di non meritare la posizione di classifica attuale e continuando su questa strada la salvezza è alla portata. Pareggio spezza ambizioni per il Dugenta, la squadra di Moscatiello anche oggi ha dimostrato di essere l'eterna incompiuta del campionato, nonostante l'ottima qualità a disposizione.
Emanuele Zuzolo
avatar
Baloo
Portaborracce
Portaborracce

Maschile
Numero di messaggi : 94
Data d'iscrizione : 14.12.08
Età : 31
Località : Dugenta
Occupazione/Hobby : Giornalista
Umore : Dipende

Foglio di personaggio
lancio dadi:

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cronache delle partite

Messaggio Da Baloo il Mar 17 Feb 2009, 2:36 am

ASD DUGENTA CALCIO - ASD CUSANO CALCIO 3 - 1

DUGENTA: Perna, Di Caprio, Abbatiello, Delle Donne Pasquale, Delle Donne Emiliano, Vene, Gisondi Giuliano(44'st Cuccaro), Di Meo, Cinelli, Carofano, Pisaniello(23'st Bonelli). All. Moscatiello
CUSANO: Martone, Di Biase Domenico, Russo Piercarlo, Petrillo Federico(35'pt Crisci), Russo Giuseppe, Di Santo, Franco, Di Biase Arnaldo, Caprio, Orsino, Petrillo Fabio(1'st Petrillo Pasquale). All. Petrillo Giacomo.
ARBITRO: De Falco di Nola
RETI: 7'pt Delle Donne Emiliano, 32'pt Cinelli, 37'pt Gisondi Giuliano, 17'st Orsino
NOTE: Giornata fredda, terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 50 circa

DUGENTA - Torna alla vittoria il Dugenta in una partita alla vigilia difficilissima contro il Cusano. La squadra di Moscatiello con una prestazione superlativa, 3 - 0 al primo tempo, si lascia alle spalle due brutte partite e chiude nel migliore dei modi il girone di andata. Cusano mai in partita e sconfitto meritatamente, la squadra di Petrillo incassa la seconda sconfitta esterna consecutiva, ma rimane comunque nelle posizioni che contano. Entrambe le squadre in piena emergenza, il Dugenta recupera Cinelli, ma deve fare a meno di due squalificati nel reparto difensivo, mentre il Cusano tra indisponibili e squalificati deve rinunciare a tre elemti dell'undici titolare. Pronti via e padroni di casa subito incisivi in avanti. Moscatiello torna al tridente con Carofano, Gisondi e Cinelli e il Cusano rimane frastornato dall'intensità dei padroni di casa in avvio di partita. Al 7' il risultato si sblocca. Punizione dal limite di Emiliano Delle Donne e palla in rete. I frutti di una timida reazione degli ospiti si vedono al 11'. Bello il colpo di testa di Fabio Petrillo, ma Perna è sulla traiettoria e blocca senza problemi. Al 19'ottima occasione per Cinelli di testa e, anche in questo caso, è una parata del portiere ad evitare il gol. Il bomber però è in giornata, dopo due partite viste dalla panchina per problemi fisici ha tanta voglia di far gol e al 32' realizza il gol del raddoppio. Triangolazione di prima tra Vene e Carofano con palla di ritorno perfetta per quest'ultimo, cross al centro raccolto da Cinelli, che stoppa la palla, si gira, e di destro deposita il pallone in rete. Tutto molto bello, ma anche tutto molto facile, il Cusano nel primo tempo risulta non pervenuto. Al 37' sulle ali dell'entusiasmo il Dugenta chiude praticamente i conti. Gisondi Giuliano riceve palla al limite dell'area, lascia sul posto un avversario e con un tiro preciso sul primo palo coglie in controtempo l'estremo difensore ospite Martone. Nella ripresa il Dugenta ha il solo compito di amministare, mentre il Cusano cerca di rendere meno ampio lo svantaggio. Decisamente meglio l'undici di Petrillo nella ripresa, ma pochi pericoli per Perna. Al 17' Orsini batte una punizione per il Cusano dalla tre quarti la palla carambola in area e viene lisciata da tutti, difensori e portire del Dugenta compresi, perchè convinti si trattasse di una punizione in due, e termina in rete. Il gol subito sveglia un addormentato Dugenta di inizio ripresa e il Cusano praticamente non arriva più verso la porta locale. Tante le occasioni sciupate per il quarto gol dai locali, che nel frattempo fanno debuttare il sedicenne Bonelli. Negli ultimi minuti altro debutto stagionale degno di nota, si tratta infatti del venticinquesimo debutto stagionale consecutivo di Cuccaro, praticamente una bandiera del Dugenta. Finisce qui la partita e il girone di andata, vittoria schiacciante del Dugenta, piccolo passo falso della matricola Cusano. Non resta che aspettarci un girone di ritorno ricco di emozioni.
Emanuele Zuzolo
avatar
Baloo
Portaborracce
Portaborracce

Maschile
Numero di messaggi : 94
Data d'iscrizione : 14.12.08
Età : 31
Località : Dugenta
Occupazione/Hobby : Giornalista
Umore : Dipende

Foglio di personaggio
lancio dadi:

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cronache delle partite

Messaggio Da Baloo il Gio 26 Feb 2009, 7:11 pm

DUGENTA CALCIO - PUGLIANELLO 3 - 1

DUGENTA: Perna, Di Caprio(25'st Bonelli), Abbatiello, Gisondi, Delle Donne Emiliano, Vene, Di Meo, Gisondi Giuliano, Cinelli(15'st Aldi), Carofano, Pisaniello(20'st Delle Donne Pasquale). A disp. Cuccaro. All. Ottavio Moscatiello
PUGLIANELLO: Colella, Bartone, Franco(1'st Ballafemmina), Beatificato, Cappella,Carbone, Tomaso, Iannotti, Paduano, Marzano, Nuzzi(18'st Pacelli). A disp. Riccio, Guarnieri. All. Filippo Guarnieri
ARBITRO: Ferrara di Benevento
RETI: 11'pt Paduano, 27'pt Di Meo, 44' e 46' st Gisondi Giuliano.
NOTE: Giornata fredda e ventilata, spettatori 50 circa.

DUGENTA: Vittoria al fotofinisch per il Dugenta, in un'avvincente partita contro il Puglianello. Tante le occasioni da una parte e dall'altra, ma nel finale un'invenzione di Giuliano Gisondi, uno splendido diagonale al volo, ha deciso il match. A dire il vero il Dugenta dal punto di vista del possesso palla e delle occasioni create, ha dimostrato di avere qualcosa in più rispetto al Puglianello e la vittoria poteva legittimarla anche prima. Il Puglianello si è praticamente ritrovato in vantaggio alla prima occasione, ma poi ha subito l'iniziativa dei locali per larghi tratti, anche se nella ripresa tre contropiedi non sono stati sfruttati al meglio dai ragazzi di Guarnieri. Al 11' il vantaggio a sorpresa degli ospiti. Marzano crossa dalla destra, pasticcio difensivo tra Gisondi e Di Caprio, con palla che termina sui piedi di Paduano per l' 1 - 0. Dopo il gol del Puglianello, in campo c'è solo il Dugenta. La squadra di Moscatiello trascinata dal trio Cinelli, Gisondi, Carofano, confeziona tre nitide palle gol in 10'. Poi 27' pareggia in modo rocambolesco. La palla arriva al limite dell'area ospite sui piedi di Di Meo, che tira di prima intenzione e trova una sfortunata deviazione di un difensore del Puglianello che spiazza il portiere Colella. Il Dugenta dimostra di aver smaltito il gol degli ospiti e continua ad attaccare con insistenza, anche se il Puglianello spreca un contropiede con Marzano. Sul finire del primo tempo I locali sfiorano il vantaggio con due belle conclusioni da fuori di Pisaniello, di poco alte. Nella ripresa le squadre si studiano nelle prime battute, per evitare gli errori che hanno portato ai gol del primo tempo. Nei primi 15' non succede praticamente nulla, poi al 15' il Dugenta cade nello sconforto per un grave infortunio a Peppe Cinelli. L'attaccante è costretto ad abbandonare il terreno di gioco e a recarsi in ospedale per accertamenti in seguito ad una caduta scomposta. Senza Cinelli il Dugenta cerca di fare comunque la partita ed osa veramente tanto. La linea dei difensori locali si alza praticamente a centrocampo e al 26' concede al Puglianello un'occasione d'oro. Paduano si invola tutto solo davanti a Perna, che con una spettacolare uscita bassa salva il risultato. Poco dopo Giuliano Gisondi fa le prove generali del gol, sfiornado il vantaggio su assist di Carofano. Al 44' l'attaccante del Dugenta fa centro, raccogliendo in maniera impeccabile uno spiovente dalla sinistra, lasciando partire un gran destro al volo che non lascia scampo a Colella. Il Puglianello che fino ad allora aveva retto bene le furiate dei locali, capitola, e due minuti dopo sempre Gisondi innescato in contropiede da Carofano fissa il risultato sul definitivo 3 - 1. Tre punti d'oro in vista di San Marco per Moscatiello e i suoi ragazzi, ma a fine gara c'è poco da festeggiare, arriva infatti la notizia della frattura della clavicola per Cinelli, davvero sfortunato. Al bomber vanno i migliori auguri di tutti i suoi compagni di squadra e della società del Dugenta, con la speranza di rivederlo presto in campo.
Emanuele Zuzolo
avatar
Baloo
Portaborracce
Portaborracce

Maschile
Numero di messaggi : 94
Data d'iscrizione : 14.12.08
Età : 31
Località : Dugenta
Occupazione/Hobby : Giornalista
Umore : Dipende

Foglio di personaggio
lancio dadi:

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cronache delle partite

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum